This site uses cookies to provide a better experience. Continuing navigation accept the use of cookies by us OK

Cooperazione economica

 

Cooperazione economica

Le relazioni economico-commerciali tra Italia e Panama si sviluppano nel contesto della comune appartenenza all'Organizzazione Mondiale del Commercio di cui Panama è membro dal settembre 1997.

Essendo un Paese di servizi (per oltre il 65%), l’economia di Panama è tendenzialmente aperta e favorevole alla liberalizzazione del commercio estero. Il Governo di Panama di fatto applica le tariffe doganali più basse di tutta l’America Latina.

I servizi riguardano principalmente: l'amministrazione del Canale (da cui derivano la maggior parte delle risorse del paese), attività bancarie e assicurative, la gestione della zona libera di Colón e il turismo.

Le esportazioni italiane in Panama sono principalmente concentrate sui settori dei macchinari, dei mezzi di trasporto, della farmaceutica, dei prodotti del sistema moda/persona e dell’agroalimentare. Nella domanda italiana di prodotti panamensi sono invece prevalenti i prodotti energetici (combustibili nucleari), metalli di base preziosi e non ferrosi, e prodotti alimentari come pesce, crostacei e molluschi.

Per una analisi nel dettaglio dell'interscambio tra Italia e Panama è possibile consultare la Scheda Paese e i siti sottoindicati:

http://www.infomercatiesteri.it/paese.php?id_paesi=50#slider-5

https://www.ice.it/it/mercati/panama


28