Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

EMERGENZA COVID-19. APPROFONDIMENTI

 

EMERGENZA COVID-19. APPROFONDIMENTI

PANAMA – EMERGENZA COVID-19. PRINCIPALI DISPOSIZIONI IN VIGORE NEL PAESE

A seguito della diffusione globale del “nuovo coronavirus” (Covid-19), il Governo panamense ha adottato una serie di misure tese a prevenire la diffusione del virus nel Paese.

Dopo aver dichiarato lo stato di emergenza, il Governo ha sospeso, a partire dal 22 marzo e per 30 giorni, tutti i collegamenti aerei da e per Panama. Tale misura è stata prorogata sempre per 30 giorni sino al 22 maggio, sino al 22 giugno 2020 e da ultimo sino al 22 luglio.

Nelle province di Panama e Panama Oeste è ancora in vigore un provvedimento di quarantena totale che impone rigide restrizioni alla libertà di movimento delle persone. La popolazione può infatti uscire di casa a giorni alterni e in una predeterminata fascia oraria, che dipende dall'ultimo numero della cedula e, per gli stranieri, dall'ultimo numero del passaporto. La domenica è fatto divieto di uscire dalla propria abitazione, salvo disporre di apposito salvaconducto rilasciato dalle autorità locali.

Con l'apertura del "blocco 2" sono aperte la maggior parte delle industrie, attività di costruzione pubblica e servizi di consegna a domicilio. Non vi è ancora una data per l'apertura del "blocco 3" che include, tra gli altri, la riapertura di negozi e attività commerciali non essenziali.

 

Si invitano tutti i connazionali che si trovano a Panama ad attenersi scrupolosamente alle indicazioni delle Autorità per la prevenzione del contagio e di seguire i media e le Istituzioni locali per gli aggiornamenti. In particolare, si ricorda che l'unica Autorità autorizzata a divulgare ogni informazione relativa all'emergenza Covid-19 è il Ministerio de Salud (http://www.minsa.gob.pa)

 

PER QUALSIASI NECESSITÀ CI SI PUÒ METTERE IN CONTATTO CON L’AMBASCIATA AL NUMERO DI EMERGENZA (+507) 6942 7852

Agg. 17 giugno 2020


386