Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Patenti di guida

 

Patenti di guida

Per informazioni generali sulle patenti e sulla guida all'estero collegarsi al sito del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale
http://www.esteri.it/mae/it/italiani_nel_mondo/serviziconsolari/autoveicoli_e_patenti

La Cancelleria Consolare dell’Ambasciata d’Italia a Panama non rilascia patenti di guida, ma provvede al loro rinnovo sulla base della Circolare n. 107/1997 del Ministero dei Trasporti, che prevede che la conferma di validità della patente venga effettuata all'estero da parte dell’Autorità diplomatico-consolare.

http://www.mit.gov.it/mit/site.php?p=cm&o=vd&id=308

A tale scopo i cittadini italiani residenti all'estero ed iscritti AIRE in questa circoscrizione consolare

http://www.ambpanama.esteri.it/ambasciata_panama/it/informazioni_e_servizi/servizi_consolari/anagrafe

Dovranno presentare la seguente documentazione:

1. modulo di richiesta rinnovo patente, da compilare in ogni sua parte;
2. certificato medico rilasciato dal medico di fiducia dell’Ambasciata, Dr. Frederick Medrano (Hospital Nacional) 207 8342 / 6676 3744, che verifichi la sussistenza dei requisiti psico-fisici di legge. Il costo del certificato è a carico dell’interessato;
3. pagamento dei diritti consolari (art. 66 della tariffa consolare);
4. una foto formato carnet a colori fondo bianco;
5. copia della patente fronte/retro.

N.B.: i residenti di: Haiti, St.Kitts and Nevis e Antigua e Barbuda, dovranno inviare tutta la documentazione per corriere privato all'Ambasciata d’Italia a Panama ed includere nello stesso plico una busta prepagata con cui sarà restituita la documentazione relativa al rinnovo della patente.

Solo i residenti di Haiti, St.Kitts and Nevis e Antigua e Barbuda dovranno effettuare il pagamento mediante assegno intestato all'Ambasciata d’Italia a Panama, in dollari per l’ammontare corrispondente alla tariffa consolare, art. 66. Si rammenta che detta tariffa è soggetta a variazione ogni tre mesi, è quindi consigliabile prima di inviare la richiesta di rinnovo, voler chiedere via mail a francesco.divito@esteri.it l’esatto importo dell’assegno da emettere.
Si informano i connazionali, che l’incompleta o inesatta compilazione della domanda potrebbe comportare la restituzione della documentazione senza il rilascio del certificato richiesto.

Una volta ristabilita la residenza definitiva in Italia, la patente di guida deve essere confermata dal competente Ufficio Centrale del Dipartimento per i Trasporti, la Navigazione ed i Sistemi informativi e statistici del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.


279