Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Messaggio

 

Messaggio

Cari connazionali di Panama, Haiti, St Kitts e Nevis, Antigua e Barbuda,


é con un profondo sentimento di responsabilità, disponibilità e cordialità che mi rivolgo a tutti voi quale Ambasciatore d’Italia.


Vorrei anzitutto esprimere la vicinanza che le istituzioni italiane hanno con le nostre collettività all’estero. In particolare quella presente a Panama è una comunità storica, ben inserita nel tessuto sociale, economico e culturale di questo meraviglioso Paese, che ha accolto per decenni i tanti italiani che hanno contribuito alla crescita e allo sviluppo della loro nazione di adozione. Ho potuto constatare anche negli altri paesi dove sono accreditato una presenza italiana positiva che contribuisce allo sviluppo delle relazioni bilaterali.


Desidero ribadire l’importanza della amicizia e della cooperazione dell’Italia con Panama, Haiti, St Kitts e Nevis, Antigua e Barbuda: un’amicizia e una relazione che negli anni del mio mandato voglio rafforzare e ampliare a tutti i possibili settori di cooperazione. Accanto ai fondamentali rapporti economico-commerciali, un particolare sforzo sarà destinato alla cooperazione in campo culturale. Sono profondamente convinto, infatti, che la cultura sia il principale mezzo per unire i popoli e le nazioni. In quest’ottica, l’Ambasciata vuole da un lato essere l’ovvio punto di riferimento per la promozione della cultura italiana ma, dall’altro, vuole contribuire con le istituzioni locali ad aumentare l’offerta di iniziative culturali organizzate sia dal governo, sia dalla società civile.


Vi prego di considerare me e tutto il personale dell’Ambasciata come degli interlocutori che sono sempre aperti al dialogo e all’interazione con voi per tutelare e promuovere gli interessi dell’Italia e dei suoi cittadini.


Con questo spirito desidero ribadire il nostro forte impegno, a stretto contatto con le istituzioni locali, con la società civile e con la collettività italiana, per consolidare sempre più i legami esistenti tra Italia e Panama e per rendere sempre più prospero il nostro futuro comune.


355